Chiusura Borsa Tokyo negativa: Sony si gioca il futuro con la PS4

Prese di beneficio del Nikkei dopo i record di ieri. Sony in flessione ha annunciato l'uscito del suo nuovo prodotto

di Carlo Robino, pubblicato il

La chiusura della Borsa di Tokyo riserva una netta flessione per gli indici nipponici. Il Nikkei-225 rintraccia dai massimi da 52 settimane toccati ieri e conclude in ribasso dell’1,39% a 11.309,13 punti. L’indice comprensivo di tutti i titoli quotati, il Topix, ha invece perso l’1,11% a 962,86 punti. In diminuzione anche le attività di scambio degli investitori (2,73 miliardi di azioni passate di mano) complice il calo di propensione al rischio che ieri ha toccato i mercati Usa. Frenata quindi per le società orientate all’export, in particolare Sony che ha ceduto l’1,77%. Il colosso dell’elettronica non ha approfittato della presentazione ieri della nuova Playstation 4 in uscita in Italia il prossimo Natale. Per gli analisti questo sarà un prodotto chiave per Sony che sta collezionando perdite di bilancio da qualche tempo. La precedente versione della Playstation, la 3, non è riuscita a replicare il successo della Ps2 in termini di vendite (77 milioni di unità contro i 155 milioni). Nell’annuncio ufficiale dato ieri, Sony ha spiegato che la nuova console avrà diverse funzioni social ma non è stato mostrato il modello e non è stato fornito alcun dettaglio sul prezzo di vendita. 

Argomenti: Borsa Giappone