Chiusura Borsa Tokyo: frena il Nikkei sulle prese di beneficio

Gli investitori nipponici decidono di capitalizzare i rialzi dell'azionario. Rimbalza lo yen

di Carlo Robino, pubblicato il

La Borsa di Tokyo si prende una pausa con gli indici che rintracciano. Il principale Nikkei-225 registra una chiusura in perdita dello 0,66% a  14.191,48 punti mentre il più largo Topix ha lasciato sul terreno l’1,05% a 1.181,83 punti. La frenata, dopo due sedute di rialzo, è stata presa per la flessione dello yen e per le prese di profitto degli investitori che hanno voluto mettere a frutto l’espansione dell’azionario del Sol Levante dopo l’enorme massa di liquidità immessa nel sistema dalla BoJ sulla precisa scelta politica dell’esecutivo guidato da Shinzo Abe. In generale la seduta appena trascorsa è stata caratterizzata da un’attività molto intensa con 3,82 miliardi di azioni scambiate sul primo mercato. Sul fronte societario, dopo il debole bilancio annuale,  Toyota ha perso l’1,4%.

Argomenti: Borsa Giappone