Chiusura Borsa Tokyo contrastata: ai massimi dal 2008

Basta poco al Nikkei per toccare ieri i massimi dal settembre 2008. Lo yen si apprezza

di Carlo Robino, pubblicato il

La chiusura della Borsa di Tokyo ci regala indici contrastati. L’indice Nikkei-225 ha registrato un lieve aumento pari a +0,27% a 11.683,45 punti (attestandosi così ai massimi da settembre 2008)  mentre il più largo indice Topix, risentendo meno del peso dei titoli esportatori, ha perso lo 0,37% a 988,62 punti. Gli investitori alla luce delle dichiarazioni pubbliche del nuovo governatore centrale Haruhiko Kuroda, determinato a combattere la spirale deflazionista che da oltre un decennio frena l’economia giapponese, sperano sempre in una politica monetaria maggiormente accomodante ma ieri hanno frenato gli acquisti per via del leggero apprezzamento dello yen sulle principali valute. L’attività di scambio è stata comunque molto intensa con 3,08 miliardi di titoli passati di mano sul primo mercato.

Argomenti: Borsa Giappone