Chiusura Borsa Milano: Unicredit ancora rossa, Ftse Mib in positivo. Tod’s a picco

di , pubblicato il
Grazie ad un balzo finale il Ftse Mib chiude la seduta in verde. Tanti i segni rossi tra i titoli del settore bancario

La Borsa di Milano è riuscita ad incassare nella penultima seduta della settimana una chiusura tinta di verde. Nonostante l’andamento moderatamente negativo, infatti, il Ftse Mib, nella seconda parte del pomeriggio è passato in verde. Il risultato di questo rally finale è stato un aumento dello 0,34%. Ad impattare positivamente sul trend della giornata è stata l’apertura in positivo della Borsa di Wall Street. La piazza americana, infatti, in una giornata caratterizzata dalla diffusione di numerosi dati macro (a partire dalle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione) si è subito mossa in positivo.

In linea generale, comunque, il clima resta sempre improntato alla prudenza. Gli investitori, infatti, guardano sempre alla riunione della Federal Reserve in agenda la prossima settimana. Sul tavolo c’è sempre il timing relativo ai tassi Fed.

Tornando a Piazza Affari, a catturare oggi la scena tra i singoli titoli è stata Moncler. Forte dell’upgrade di Morgan Stanley, la quotata si è fin da subito messo in evidenza chiudendo poi avanti del 3,86%.

Tra gli altri titoli in evidenza oggi c’è poi stata Fca. Indifferente ai pur buoni dati sulle immatricolazioni auto in Europa, Fca ha poi chiuso con una progressione dell’1,9% grazie alle indiscrezioni su una partnership con la cinese Baic.

Chiusura Borsa Milano: l’andamento dei bancari

Per quanto riguarda i titoli del settore bancario, oggi a spiccare è stato il nuovo ribasso di Unicredit. A causa delle incertezze sull’aumento di capitale, la big del settore bancario ha perso il 2,24%. In rosso hanno terminato la seduta anche Ubi Banca (-1,55%), Banca Popolare di Milano (-1,42%) e il Banco Popolare (-1,48%). Segno negativo, ma più contenuto, per Monte dei Paschi al suo primo giorno di gestione Marco Morelli.

Tod’s chiude in profondo rosso

Ultima segnalazione della giornata è per un titolo quotato fuori dal listino principale: Tod’s. La quotata dei Della Valle oggi ha rimediato un ribasso del 6%. Le forti vendite che hanno affondato il titolo sono da imputare alla pubblicazione della semestrale Tod’s.

Argomenti: