Chiusura Borsa Milano: rally di Mediaset, sprofonda il lusso

di , pubblicato il

Borsa milano neraLa Borsa di Milano ha continuato a muoversi nel trend della stabilità anche nella seduta odierna. Come già avvenuto gli scorsi giorni, infatti, anche oggi a Piazza Affari non ci sono stati grandi movimenti. Il risultato è stato un Ftse Mib che ha chiuso in leggero aumento (+0,34%) dopo essere scivolato brevemente sul rosso a circa 15 minuti dalla fine degli scambi. Questo movimento conclusivo del paniere di rifermento sintetizza tutto il senso dell’odierna seduta caratterizzata da oscillazioni attorno allo “zero”.

In assenza di grandi temi capaci di dare una direzione ai mercati (oggi la Bce ha confermato, come era nelle previsioni della vigilia, i tassi di riferimento: Tassi BCE invariati allo 0,25%) a muovere i mercati sono soprattutto le singole quotate a partire da Mediaset che si è mostrata molto dinamica fin dall’avvio degli scambi (Apertura Borsa Milano: MPS tonica, affondano STM e Tod’s

All’andamento del titolo del Biscione in quest’ultimo periodo abbiamo dedicato un lungo report di cui vi consigliamo la lettura: Mediaset, non si ferma la corsa. Drivers concreti o speculazione?

Decisamente esuberanti anche i titoli del settore bancario che hanno tratto energia anche dalle parole di Draghi. Il governatore della Bce, nel suo consueto discorso, ha affermato che i tassi resteranno bassi a lungo e che la ripresa, pur tra tante difficoltà, è in atto. In questo contesto  Banco Popolare ha guadagnato il 4,65%, BPER il 2,32%, BPM il 3,96% e Intesa Sanpaolo lo 0,78%. In controtendenza Monte dei Paschi che ha lasciato sul parterre l’1,34% (MPS, anche ad Viola potrebbe lasciare per Bpm). Drammatica la seduta per il comparto lusso con Tod?’s in calo del 5,49% e Ferragamo in flessione del 5%.

Al settore del lusso abbiamo dedicato due report che analizzano quelle che possono essere le prospettive di un comparto che ha mandato in archivio un 2013 brillante ma che in questo avvio di nuovo anno sembra essere privo di quella serenità che lo ha precedentemente contraddistinto.

APPROFONDISCI – Lusso da maneggiare con cura: azioni consigliate da Credit Suisse e Troppo lusso fa male. I casi di Ferragamo, Tod’s e Moncler

 

Argomenti: