Chiusura Borsa Milano: debutta UnipolSai, Ftse Mib chiude in verde

di , pubblicato il

Borsa Milano chiusuraNel giorno dell’Epifania, la Borsa di Milano ha centrato una chiusura con il segno positivo. L’Ftse Mib, infatti, ha mandato in archivio la terza seduta del nuovo anno con una progressione dello 0,63%. 

Il passo in avanti di Piazza Affari, in una giornata che da sempre viene considerata piuttosto interlocutoria visto il clima di festa che caratterizza i mercati, è maturato lentamente a partire dall’apertura delle contrattazioni. Nonostante il pesante passo falso della Borsa di Tokyo (trafitta dall’indebolimento del dollaro), Milano ha aperto senza particolari contraccolpi, salvo poi iniziare una lenta risalita che è proseguita per tutta la giornata. 

A trainare Piazza Affari sono stati alcuni specifici titoli come ad esempio Monte dei Paschi, il bancario che più di tutti sta beneficiando dell’attuale andamento dello spread Btp Bund (Spread btp bund sotto 200 punti, ma i conti non tornano).

MPS si è mostrata decisamente tonica fin dall’avvio delle contrattazioni, presentandosi poi al traguardo delle 17,30 con una progressione dell’2.15%. (MPS di corsa a Piazza Affari. I drivers che spingono gli acquisti). Bene anche gli altri bancari con  Banco Popolare e Unicredit che hanno messo a segno un balzo di oltre il 3% e Fiat in progressione di oltre mezzo punto percentuale (Fiat ancora in verde. Moody’s conferma rating Chrysler).

La vera protagonista della giornata è stata però la neo quotata UnipolSai che ha subito suscitato un certo interesse da parte del mercato. UnipolSai ha aperto gli scambi con una progressione di circa 2 punti per poi chiudere a +0,80% non prima di essere passata attraverso “verdi” decisamente più accesi (UnipolSai: i giudizi degli analisti nel primo giorno di quotazione). 

Argomenti: