Chiusura Borsa di Tokyo: un’altra seduta da ricordare

Non si ferma la Borsa di Tokyo spinta dal favorevole scenario macro

di Carlo Robino, pubblicato il

La Borsa di Tokyo registra un’altra chiusura col segno positivo. La seduta di ieri è stata influenzata positivamente dal dato Usa sul mercato del lavoro (Usa, disoccupazione di febbraio ai minimi dal 2008). Inoltre è forte l’entusiasmo per l’imminente insediamento di Harujiko Kuroda a vertice della Banca centrale nipponica. Gli acquisti sono stati spinti anche da ragioni di ordine tecnico mentre dell’indebolimento dello yen hanno beneficiato le societa’ maggiormente impegnate  all’export (in particolare oggi gli automobilistici). Su questo scenario l’indice Nikkei-225 si è attestato a 12.349,05 punti, in rialzo  dello 0,53% sulla vigilia aggiornando i massimi del settembre 2008. I volumi sono stati massicci con 4,59 miliardi di pezzi passati di mano solo nel mercato primario.

Argomenti: Borsa Giappone