Chiusura Borsa di Tokyo con recupero: Toyota e Sony ben acquistate

di , pubblicato il

La Borsa di Tokyo arresta la sua caduta e in chiusura di contrattazioni strappa un evidente rialzo. L’indice Nikkei 225 ha guadagnato l’1,20% a 14.311,98 punti mentre il Topix è cresciuto dell’1,23% a 1.168,27 punti. L’umore sulla piazza asiatica resta comunque debole anche sulle parole del premier cinese Li Kequiang che, in visita in Germania, ha rivelato come l’obiettivo di crescita dell Impero Celeste nei prossimi dieci anni sarà pari al 7 per cento. Nello scorso decennio l’economia della Cina era cresciuta in media del 10% all’anno. Sul fronte delle  quotate il rimbalzo di oggi è stato spinto dai titoli esportatori. Toyota e Sony, particolarmente flagellati dalle vendite negli ultimi tempi, hanno guadagnato rispettivamente il 4,1% e il 3,23%. 

Argomenti: