Chiusura Borsa di Tokyo -6,35%: finito l’effetto Abenomics

di , pubblicato il

tokyoNuova flessione per la Borsa di Tokyo che assume questa volta un’entità rilevante.  Alla chiusura delle negoziazioni il Nikkei ha perso ben il 6,25% a 12.445,38 punti tornando su livelli precedenti all’annuncio di governo e Banca Centrale del Giappone sul maxi programma di stimolo all’economia, la cosiddetta Abenomics. Il più ampio Topix ha lasciato sul terreno invece il 4,78% a 1.044,17 punti. Le vendite sono scattate copiose a causa del nuovo apprezzamento dello yen che è sceso sotto quota 95 sul dollaro per la prima volta da inizio aprile. Gli investitori continuano così a mostrare perplessità per la rinuncia della Banca Centrale del Giappone ad attuare misure supplementari per ridurre la volatilità sul mercato obbligazionario. Lo stesso scenario di rialzo dei rendimenti dei bond governativi si sta sperimentando anche a Wall Street che ieri ha perso lo 0,84% dopo un avvio positivo. Fra le quotate asiatiche si segnala il forte calo per Toyota e Panasonic che hanno arretrato rispettivamente del 4,6 e del 4%.

Argomenti: