Chiusura Borsa di Milano: torna il sereno ma per Mps e Fiat è notta fonda

di , pubblicato il

Borsa milano neraLa Borsa di Milano non fallisce il rimbalzo ed in chiusura di contrattazioni mette a segno un convincente +0.73% , tornando sopra la soglia dei 18mila punti. A Piazza Affari si è temuto il peggio quando nel corso della mattinata le banche hanno perso consistenza ma i dati provenienti dagli Stati Uniti hanno scrollato via le preoccupazioni (Apertura Wall Street in verde, New York festeggia i dati sul lavoro Usa). Lo spread Btp Bund è tornato finalmente ad arretrare (235 punti), segno di una giornata positiva sui mercati finanziari. Guardando alle quotate grande recupero dei bancari con Unicredit che ha guadagnato l’1,48%, Intesa San Paolo l’1,68% e Banco Popolare il 2,72%. Ancora in evidenza Fondiaria Sai (+2,17%) mentre fuori dalle blue chip Cairo Communications ha guadagnato il 9% dopo la promozione di Equita (Cairo Communication: Equita alza il Target Price, rating inalterato). Note negative invece per Fiat (-0,37%) dopo il calo di vendite in Brasile (Fiat: mazzata dal Brasile, pioggia di vendite sul titolo) e per Mps (-2,98%) su cui è evidente il nervosismo per l’atteso aumento di capitale (Mps: Fondazione pronta a tutto per arginare il tracollo in Borsa).

Argomenti: