Cattolica assicura le 25796 parrocchie italiane: accordo con la CEI sulle chiese

di , pubblicato il
L'accordo tra la CEI e Cattolica Assicurazioni prevede premi assicurativi per circa 10 milioni di euro

Ottime notizie per Cattolica Assicurazioni. La compagnia ha firmato un contratto con la Conferenza Episcopale Italiana avente ad oggetto la copertura assicurativa per le 25.796 parrocchie delle 225 diocesi italiane sui rischi da catastrofi naturali. A darne notizia è stata Milano Finanza che cita uno dei passi dell’intesa: “il complesso delle opere edili delle parrocchie sarà coperto dai rischi terremoto, alluvione e inondazione in modo uniforme e omogeneo su tutto il territorio italiano”. Sempre secondo la fonte di stampa, l’intesa prevede premi assicurativi per circa 10 milioni di euro, oltre al coinvolgimento dei principali colossi assicurativi mondiali. La compagnia assicuratrice ha precisato  che il progetto avviato la CEI rappresenta il primo schema nazionale contro i rischi di calamità naturale. L’importante accordo potrebbe avere un impatto sull’avvio di contrattazioni del titolo Cattolica Assicurazioni a Piazza Affari.

Argomenti: