Campari chiude le acquisizioni di Forty Creek Distillery e Fratelli Averna

Campari decisamente pesante a Piazza Affari in scia al downgrade di Goldman Sachs

di Enzo Lecci, pubblicato il

Il Gruppo Campari ha annunciato di avere chiuso con successo l’acquisizione di Forty Creek Distillery Ltd., azienda leader nel mercato degli spirit in Canada e proprietaria di un portafoglio di whisky canadesi di fascia premium e in forte crescita. Come comunicato il 13 maggio 2014, il controvalore totale dell’operazione (Enterprise Value) per il 100% di Forty Creek Distillery Ltd., incluso l’aggiustamento di prezzo, è pari a CAD 198,2 milioni (€ 133,7 milioni al tasso di cambio rilevato al closing dell’operazione).

 

Campari Amaro Averna: i giochi sono conclusi

Inoltre, Gruppo Campari comunica di avere altresì perfezionato l’acquisizione di Fratelli Averna S.p.A., azienda proprietaria di Averna, marca leader nel mercato italiano e uno degli amari italiani più conosciuti e apprezzati nel mondo. Come comunicato il 15 aprile 2014, il controvalore totale dell’operazione (Enterprise Value), per il 100% del capitale sociale di Fratelli Averna S.p.A., è € 103,75 milioni. Entrambe le operazioni sono state perfezionate in ottemperanza ai termini contrattuali (Campari si beve Amaro Averna ma Piazza Affari non brinda).

A Piazza Affari, intanto, Campari sta cedendo l’1,99% a causa del downgrade di Goldman Sachs (Campari: Goldman Sachs abbassa il Rating a Sell, target price inalterato).

Argomenti: Borsa Milano, Campari