Caltagirone Editore sopra nuovo prezzo OPA: prosegue beffa dei mercati

Il rally della quotazione Caltagirone Editore mette a dura prova l'OPA lanciata da Chiara Finanziaria

di , pubblicato il
Il rally della quotazione Caltagirone Editore mette a dura prova l'OPA lanciata da Chiara Finanziaria

Il nuovo prezzo che Chiara Finanziaria ha deciso di riconoscere agli investitori che porteranno le loro azioni in adesione nell’ambito dell’Opa lanciata su Caltagirone Editore rischia di essere già superato dal tempo. Il prezzo delle azioni Caltagirone Editore, infatti, sta segnando un rialzo del 3,26% a 1,332 euro ben al di sopra del nuovo prezzo dell’opa annunciato venerdì a borsa chiusa da Chiara Finanziaria (OPA Caltagirone Editore: sale prezzo riconosciuto, termini adesioni prorogato) e fissato a 1,22 euro.

Ricordiamo che l’Opa volontaria riguarda 33,8 milioni di azioni non detenute dalla famiglia del socio di maggioranza Caltagirone. Il controvalore massimo dell’offerta, alla luce dell’ultimo aggiornamento, salirebbe da 33,8 milioni a 41,32 milioni in caso di adesione totalitaria da parte dei soci di minoranza. La stessa Chiara Finanziaria ha sottolineato che il nuovo corrispettivo incorpora un premio del 45,3% rispetto al prezzo ufficiale di borsa dello scorso 8 giugno.

Argomenti: ,