Brunello Cucinelli crolla dopo i conti semestrali, per Jefferies è solo “hold”

Brunello Cucinelli precipita in borsa dopo il downgrade di Jefferies

di Enzo Lecci, pubblicato il
Brunello Cucinelli precipita in borsa dopo il downgrade di Jefferies

Seduta da incubo per Brunello Cucinelli. La quotata, dopo circa un’ora dall’avvio delle contrattazioni, sta segnando un crollo dell’8%. Ad incentivare le vendite è la decisione di Jefferies di abbassare il rating a hold e alzare i target price a 39 euro. Ricordiamo che ieri Brunello Cucinelli ha pubblicato i conti del primo semestre. La società ha chiuso il periodo di riferimento con ricavi per 269,49 milioni di euro, in aumento del 9% rispetto ai 247,24 milioni ottenuti nella prima metà dello scorso anno. Cucinelli ha precisato che oltre l’83% del fatturato è stato ottenuto fuori dall’Italia. Per conoscere i conti semestrali di Cucinelli nel dettaglio invitiamo a leggere: Semestrale Brunello Cucinelli: ricavi in aumento grazie all’estero

Argomenti: Brunello Cucinelli

I commenti sono chiusi.