BPM sul tetto dell’Ftse Mib. Un’azione da comprare

Per gli esperti di Equita, Banca Popolare di Milano è da comprare

di Enzo Lecci, pubblicato il

BPMBanca Popolare di Milano si appresta a chiudere una seduta all’insegna del verde più intenso. A meno di un’ora dalla chiusura delle contrattazioni, BPM sta mettendo in cassaforte il 5,94% contro il solito Ftse Mib incerto e attento alle vicende politiche romane. 

 

Rating Banca Popolare di Milano: il perchè di una promozione

Ad innescare la pioggia di acquisti su Banca Popolare di Milano è stata una nota degli analisti di Equita che questa mattina hanno alzato il rating sulla popolare da hold a buy con target price che passa da 0,5 euro a 0,64 euro a seguito di una valutazione a sconto (prezzo/tangible equity di 0,6 contro 0,7 volte) e del forte appeal speculativo provocatpo dalla revisione della qualità degli attivi da parte della Bce.

Scrivono nella loro nota gli analisti della sim milanese: “Alziamo il rating a buy incorporando un costo del capitale inferiore: da 10,3% all’8,7% dopo la nomina del nuovo management e il probabile aumento dell’appeal speculativo dopo la revisione della qualità degli attivi. Il consolidamento fra le popolari potrebbe infatti anticipare la fine dell’aqr a novembre come dimostrato dall’intensificazione dei contatti fra la Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca”.

 

Argomenti: Banca Popolare di Milano, Borsa Milano

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.