BPM sospesa: fioccano le vendite

Il mercato chiede chiarezza sulla possibile trasformazione in spa della banca milanese

di Carlo Robino, pubblicato il

Bpm oggi passa da un estremo all’altro. Infatti dopo che questa mattina il titolo era stato sospeso per eccesso di rialzo (BPM sospesa, prosegue il cammino verso la Popolare spa ) sulla conferma da parte della banca di trasformarsi in una società per azioni, pochi minuti fa l’azione è entrata in asta di volatilità per le numerose vendite. Bpm è stata sospesa in ribasso teorico dell’1,30% a 0,570 euro, sintomo che sull’operazione la banca dovrà informare molto dettagliatamente il mercato (Bpm flette a Piazza Affari: i dubbi di Mediobanca sulla spa).

Argomenti: Banca Popolare di Milano, Borsa Milano