BPER fa sul serio su Banca Marche e Banca Etruria (le good)?

Si terrà oggi un importante consiglio di amministrazione in casa BPER. Novità in arrivo sui dossier Etruria e Banca Marche?

di , pubblicato il

Oggi si terrà il consiglio di amministrazione della Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Il board era in programma per la fine del mese ma è stato anticipato. Secondo alcune indiscrezioni di stampa apparse su MilanoFinanza tra i punti all’ordine del giorno ci potrebbe essere anche il dossier relativo all’acquisizione delle nuove Banca Etruria e Banca Marche. L’offerta di Bper per rilevare le due banche risanate sarebbe pari a circa 300 milioni di euro.

Per ora non c’è alcuna conferma diretta da parte dell’istituto emiliano. Bisogna, però, considerare che non è la prima volta che circolano tra gli addetti ai lavori indiscrezioni di questo tipo (BPER punta sulle nuove Banca delle Marche e Banca Etruria? Non ci sono conferme).

Bper potrebbe però avere dei concorrenti perlomeno su Banca Marche. In questi giorni, infatti, si parla con insistenza di un possibile interessamento da parte dei francesi di Crédit Agricole.

Ricordiamo che Banca Marche e Banca Etruria sono due dei quatto istituti che, alla fine dello scorso anno, erano finiti in risoluzione. Il salvataggio con conseguente creazione di quattro nuove good bank non manco di generare una serie di polemiche. Il caso di Banca Marche, Banca ma anche CariFerrara e CariChieti tolse il velo dal reale stato di salute degli istituti italiani.

Tra le banche citate anche Cassa di Risparmio di Chieti sarebbe finita nel mirino di un istituto. Si tratta della banca Popolare di Bari.

Argomenti: , ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.