BPER Banca: a che punto è l’acquisizione di CariFe? Le ultime news sono snobbate dal mercato

di , pubblicato il
BPER Banca fa peggio del Ftse Mib a Piazza Affari. L'attenzione degli investitori è sempre rivolta all'acquisizione della Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara

Mentre Ubi Banca ha lanciato un aumento di capitale da 400 milioni di euro per dare esecuzione all’acquisizione delle tre good banks (Banca Marche, Banca Etruria e Cassa di Risparmio di Chieti), la quarta good bank, Cassa di Risparmio di Ferrara, continua a vivere in una sorta di limbo. Nuova CariFe, infatti, è nel mirino di Bper Banca ma, allo stato attuale dei fatti, la procedura di acquisizione da parte dell’ex Popolare dell’Emilia Romagna stenta a decollare. E’ proprio in questo contesto che si inseriscono i tanti dubbi e le tante domande che la comunità finanziaria si sta ponendo. In assenza di notizie concrete, infatti, in molti si chiedono a che punto è l’acquisizione di CariFe da parte di Bper Banca.

Il numero uno dell’ex Popolare dell’Emilia Romagna, Alessandro Vandelli, nei giorni scorsi ha affermato che è in via di definizione la cessione dei crediti deteriorati di CariFe ad Atlante. Quest’operazione è propedeutica al completamento del passaggio della banca ferrarese sotto le insegne di Bper Banca. Sempre Alessandro Vandelli ha affermato che Carife dovrebbe poi effettuare un aumento di capitale compreso nel range tra i 200 e i 250 milioni di euro. La forte ricapitalizzazione è necessaria per portare il capitale sociale ad almeno 150 milioni, visto che le perdite maturate negli scorsi anni hanno portato il patrimonio netto di CariFe addirittura in zona negativa.

Nonostante la complessità delle operazioni necessarie per l’acquisizione da parte di Bper Banca di CariFe, il closing del passaggio potrebbe avvenire già nelle prossime due settimane. Nelle peggiori delle ipotesi, comunque, l’acquisizione di CariFe non dovrebbe comunque chiudersi oltre l’estate. Ricordiamo che oltre alla Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara, Bper Banca è anche alle prese con il dossier relativo ad Arca.

Il titolo Bper Banca sta intanto segnando a Piazza Affari una flessione dell’1,23% contro un Ftse Mib che sta rimediando invece un calo dello 0,4%.

 

Argomenti: , ,