BPER Banca: operazione cessione portafoglio sofferenze

BPER Banca ha concluso l'operazione di cessione del portafoglio di sofferenze

di , pubblicato il

Bper Banca ha reso noto di avere concluso l’operazione di cartolarizzazione di sofferenze “AQUI” in linea con quanto previsto nell’ambito della più ampia azione di derisking e miglioramento dell’asset quality del Gruppo BPER (“NPE Strategy 2018-2020”).

Più nel dettaglio, è stato ceduto, con effetto economico dal 1° gennaio 2018, un portafoglio di sofferenze per un valore lordo contabile pari a € 1,9 miliardi (a fronte di un valore lordo esigibile di € 2,1 miliardi composto da crediti secured per il 59,5% e da crediti unsecured per il 40,5%) al veicolo di cartolarizzazione “AQUI SPV Srl” costituito ai sensi della Legge 130/99, con emissione, in contropartita, di tre differenti classi di titoli per un ammontare complessivo pari a € 618,4 milioni: una tranche senior, pari a € 544,7 milioni, corrispondente al 28,7% del valore lordo contabile, alla quale sono stati attribuiti i rating investment grade Baa3 da Moody’s e BBB- da Scope Ratings;
una tranche mezzanine, pari a € 62,9 milioni; una tranche junior, pari a € 10,8 milioni.

Argomenti:

I commenti sono chiusi.