BPER Banca: focus sulla prossima operazione di derisking

Il piano industriale di BPER Banca sarà presentato a novembre e non a fine settembre

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il piano industriale di BPER Banca sarà presentato a novembre e non a fine settembre

Prosegue il piano di derisking di BPER Banca. Ieri l’ex Popolare dell’Emilia Romagna ha riunito il suo consiglio di amministrazione per fare il punto sull’attuazione del piano industriale. Il business plan di durata triennale era atteso per la fine di settembre, ma, come ha affermato Milano Finanza, “richiederà ancora un mese di lavoro e sarà presumibilmente approvato giovedì 8 novembre”. Lo stesso quotidiano finanziario afferma anche la pulizia dell’attivo, che potrebbe riguardare 1,9 miliardi di euro di npl, sarebbe stata richiesta dall’azionista Unipol, attualmente primo socio di BPER Banca con il 15,06%. Sempre secondo il quotidiano finanziario BPER Banca “dovrebbe annunciare l’acquisto del 49% delle azioni della controllata Banco di Sardegna oggi in mano alla fondazione omonima”.

Argomenti: BPER Banca