BPER Banca e Banco BPM subito in ribasso sul Ftse Mib

Le vendite condizionano l'apertura della borsa di Milano: giù anche STM nonostante l'upgrade di Equita

di Enzo Lecci, pubblicato il
Le vendite condizionano l'apertura della borsa di Milano: giù anche STM nonostante l'upgrade di Equita

Apertura di contrattazioni all’insegna delle vendite per la borsa di Milano. A Piazza Affari, dopo circa 10 minuti dall’avvio degli scambi, il Ftse Mib sta segnando un calo dell’1%. L’avvio in ribassi del paniere di riferimento della borsa di Milano nell’ultima seduta della settimana era ampiamente atteso dagli analisti (Piazza Affari: previsioni puntano su apertura in calo, due titoli da monitorare). A trascinare sul segno negativo il Ftse Mib sono alcune banche con Bper Banca a -2,6% e Banco Bpm a -2%. Fuori dal settore bancario da segnalare il -1,6% di Stm maturato nonostante la decisione degli analisti di Equita di alzare raccomandazione sul titolo a buy con prezzo obiettivo salito da 21,7 a 27 euro.

Argomenti: Borsa Milano