Borse Ue e Piazza Affari aprono moderatamente positive

Avvio moderatamente positivo per borse Ue; attesa la sentenza nel Regno Unito sulla sospensione del parlamento; colloqui USA-Cina riprenderanno fra due settimane; nessun incontro programmato fra Trump e Rohani.

di , pubblicato il
Avvio moderatamente positivo per borse Ue; attesa la sentenza nel Regno Unito sulla sospensione del parlamento; colloqui USA-Cina riprenderanno fra due settimane; nessun incontro programmato fra Trump e Rohani.

Apertura in moderato rialzo per borse Ue e Piazza Affari; attesa la sentenza nel Regno Unito sulla sospensione del parlamento; colloqui USA-Cina riprenderanno fra due settimane; nessun incontro programmato fra Trump e Rohani.

Rapporti geopolitici e commerciali

Ieri in serata il segretario al tesoro americano Steve Mnuchin ha affermato che i colloqui commerciali con la Cina riprenderanno fra due settimane, aggiungendo inoltre, e non è una novità, che se non verrà raggiunto un accordo il presidente Trump sarà comunque contente di applicare le tariffe sui beni importati dalla Cina.

Inoltre, alla domanda di Trump sul perché fossero state cancellate le visite dei funzionari cinesi nella fattorie del Nebraska e del Montana, Mnuchin ha motivato dicendo di non voler far confusione nelle trattative commerciali.

Circa le tensioni internazionali fra Stati Uniti ed Iran il number one della Casa Bianca ha affermato di non aver in programma, per ora, nessun incontro con il presidente iraniano Hassan Rohani; lo stesso non ha però escluso tale ipotesi in futuro parlando a margine del meeting delle Nazioni Unite.

Per oggi è inoltre attesa la decisione della corte suprema del Regno Unito che sentenzierà sulla volontà di Boris Johnson di sospendere il Parlamento per cinque settimane; sembrerebbe comunque che l’inclinazione sarebbe quella di non dare ragione a Jonhson.

Indicazioni macro

La rilevazione preliminare del PMI manifatturiero giapponese a settembre risulta ancor di più in contrazione (valori sotto 50 indicano contrazione, valori superiori a 50 indicano espansione), attestandosi a 48,9 punti dal precedente valore di 49,3 punti; il dato attuale è anche inferiore alle attese degli analisti, pari a 49,5 punti. Il PMI servizi (preliminare) registra un valore di 52,8 punti rispetto la precedente rilevazione a 53,3 punti. Il PMI composite scende leggermente dai precedenti 51,9 punti agli attuali 51,5 punti (stima preliminare).

Sempre in Giappone l’indice predittivo (che misura l’evoluzione futura dell’economia) risulta pari a 93,7 punti, lievemente superiore sia rispetto alle attese che alla precedente rilevazione, entrambe attestatesi a 93,6 punti.

A seguire sono previste le seguenti indicazioni: gli indici Ifo, del mese di settembre, sulla situazione corrente e futura dell’economia tedesca (ore 10:00); la tendenza degli ordini industriali di settembre nel Regno Unito (ore 12:00); per gli Stati Uniti, l’indice di luglio dei prezzi delle abitazioni (ore 15:00), il rapporto sulla fiducia dei consumatori e l’indice manifatturiero della Fed di Richmond per il mese di settembre (ore 16:00)

Borse

Ieri le borse USA hanno chiuso intorno la parità, con lo S&P 500, il Dow Jones ed il Nasdaq rispettivamente a -0,01%, +0,06% e -0,06%.

Le borse asiatiche stamane risultano moderatamente positive. Tokio ha chiuso con un lieve guadagno dello 0,09%; Hong Kong e Shangai si dirigono verso la chiusura rispettivamente in rialzo dello 0,35% e dello 0,28%.

Intorno alle 9:05 il Ftse Mib risulta in salita dello 0,30% a 21.964 punti, il Dax consegue un guadagno dello 0,23%, il Cac 40 registra un rialzo dello 0,27%, l’Ibex 35 si trova in positivo dello 0,2o% ed il Ftse risulta in salita dello 0,17%

Sul fronte obbligazionario lo spread Btp-Bund  apre a circa 142 punti base, con il rendimento del decennale italiano a circa lo 0,86%.

A Piazza Affari da monitorare attentamente il titolo Juve, che ieri è sprofondato fino a toccare anche un -8% alla notizia dell’aumento di capitale da circa 300 milioni per risanare il bilancio.

 

Argomenti: , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.