Borsa Milano in forte ribasso: Unicredit e Banco BPM a picco

Seduta da dimenticare per la Borsa di Milano con Banca Generali maglia nera. Quasi tutti i titoli in rosso

di Enzo Lecci, pubblicato il
Seduta da dimenticare per la Borsa di Milano con Banca Generali maglia nera. Quasi tutti i titoli in rosso

Seduta molto pesante per la borsa di Milano con il Ftse Mib che ha tagliato il traguardo con un calo dell’1,35%. In rosso fin dall’avvio degli scambi il paniere di riferimento di Piazza Affari ha progressivamente allargato il rosso a causa delle forti vendite che si sono abbattute sul comparto finanziario  su quello bancario. In questo contesto e con una borsa di Wall Street che fin da subito ha girato in negativo (Wall Street: apertura in ribasso, attenzione al piano infrastrutture di Trump), a indossare oggi la maglia nera è stata Banca Generali che ha chiuso con un calo del 4,3%. Il titolo del risparmio gestito ha fatto peggio di Unicredit e Banco Bpm, rispettivamente seconda e terza peggior azione della seduta. Unicredit ha registrato un calo del 3,3& mentre Banco Bpm ha tagliato il traguardo con un ribasso del 3%.

Oltre alle banche oggi è stata una seduta da incubo anche per Telecom Italia con il colosso delle telecomunicazioni che ha tagliato il traguardo con un calo del 2,64% in scia alle indiscrezioni di stampa sul possibile allungamento dei tempi dello scorporo della rete (Telecom Italia: tempi lunghi per scorporo rete, titolo oggi in forte ribasso).

Sul fronte opposto, ossia tra i titoli che hanno chiuso la seduta in verde, a rappresentare una lodevole eccezione è stata Moncler che, grazie alla promozione incassata dagli analisti di Mediobanca, ha chiuso avanti dello 0,2%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Borsa Milano

I commenti sono chiusi.