Borsa di Milano: chiusura poco mossa, Moncler in vetta

Moncler strappa la maglia rosa a Leonardo e chiude in testa al Ftse Mib. La maglia nera oggi è andata a BPER Banca

di Enzo Lecci, pubblicato il
Moncler strappa la maglia rosa a Leonardo e chiude in testa al Ftse Mib. La maglia nera oggi è andata a BPER Banca

La Borsa di Milano ha rimediato oggi una chiusura leggermente tinta di verde. Il Ftse Mib ha infatti tagliato il traguardo con un rialzo dello 0,08%. Per tutta la durata della seduta, il principale indice di Piazza Affari non ha registrato grandi movimenti oscillando sempre attorno alla parità. Eppure, in questa situazione, non sono mancati i titoli interessanti. A salire ai piani alti della borsa fin dall’apertura delle contrattazioni è stata Leonardo. Il colosso della Difesa è apparso ben intonato grazie all’upgrade incassato dagli analisti di SocGen. Gli esperti hanno infatti hanno alzato la loro raccomandazione a buy (Le azioni Leonardo sono da comprare: investitori si fidano di SocGen). Per gran parte della seduta la quotata guidata da Profumo è rimasta in vetta al Ftse Mib per poi cedere il posto a Moncler. Il titolo dei piumini, grazie ad acquisti molto consistenti, si è poi presentato al traguardo con un rialzo del 3,22% mentre Leonardo ha chiuso avanti del 2%. Tra le altre quotate in positivo da segnalare anche A2A che ha rimediato una progressione dell’1,5%.

Spostandoci sul fronte opposto, ossia tra i titoli in negativo, ad indossare oggi la maglia nera sul paniere di riferimento di Piazza Affari è stata Bper Banca che ha chiuso con un calo dell’1,9%. Vistoso segno negativo anche per Telecom Italia e per Recordati. Il colosso delle telecomunicazioni ha registrato un calo dell’1,4% mentre Recordati ha perso l’1,3%. La casa farmaceutica oggi ha dovuto fare i conti con un pesante downgrade (Le azioni Recordati faranno peggio del settore di riferimento: titolo a picco).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Borsa Milano