Borsa Italiana: nessun titolo in rosso sul Ftse Mib

Le tensioni commerciali presentano il loro conto anche alla Borsa di Milano che allarga il rosso

di Enzo Lecci, pubblicato il
Le tensioni commerciali presentano il loro conto anche alla Borsa di Milano che allarga il rosso

Prima parte di seduta drammatica per la borsa di Milano. Dopo circa mezzora dall’avvio degli scambi, infatti, sul Ftse Mib non c’è un solo titolo in negativo. Il paniere di riferimento di Piazza Affari, infatti, sta segnando un calo dell’1,34%. Tra le quotate peggiori ci sono Prysmian, di cui abbiamo riferito a parte: Prysmian crolla in borsa dopo taglio stime Ebitda 2018), e Stm che sta segnando un ribasso del 2%. Forti variazioni negativa anche tra i bancari con Unipol in calo del 3,6%, Ubi Banca in flessione del 2,5% e Banco Bpm che sta perdendo il 2,4%.

A prescindere dai singoli titoli sono le tensioni commerciali innescate dalle politiche di Trump a causare il nervosismo sui mercati. Venerdì Donald Trump ha minacciato l’applicazione di dazi al 20% sul settore auto europeo se l’UE non rimuoverà le tariffe su prodotti Usa per 2,8 miliardi in vigore da venerdì scorso.

Argomenti: Borsa Milano

I commenti sono chiusi.