Borsa europee non “prezzano sufficientemente il rischio Italia” per Credit Suisse

Gli analisti di Credit Suisse rimangono quindi underweight su Piazza Affari

di Enzo Lecci, pubblicato il
Gli analisti di Credit Suisse rimangono quindi underweight su Piazza Affari

Gli analisti di Credit Suisse hanno deciso di rivedere al ribasso il rating delle borse europee ad “underweight”. La mossa degli esperti elvetici è stata motivata in considerazione delle valutazioni sul rischio Italia. Secondo Credit Suisse i mercati non starebbero prezzando in modo sufficiente il rischio Italia. Nella loro nota gli esperti hanno affermato che “L’azionario continentale europeo sta prezzando una probabilità di una crisi dell’Eurozona di appena il 15%, rispetto alla probabilità del 32% scontata dallo spread BTP-Bund”. Gli analisti di Credit Suisse rimangono quindi underweight su Piazza Affari, ma mantengono la view overweight sulle banche europee, i cui titoli sono stati i peggiori, in termini di performance, dall’inizio dell’anno.
Per quello che riguarda i mercati extraeuropei, resta positiva la view positiva sull’azionario del Giappone, il cui rating è stato rivisto al rialzo.

Argomenti: Borse europee

I commenti sono chiusi.