Borsa di Tokyo cede l’1,3% su tensioni in Ucraina

La Borsa di Tokyo ha chiuso ancora una volta in calo sui timori legati ai fatti in Ucraina.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il

Borsa di Tokyo chiude in caloLa Borsa di Tokyo ha chiuso in netto calo stamane, con l’indice Nikkei-225 che ha lasciato sul terreno l’1,3%, scendendo a 14.652,23 punti. Si è trattata della quarta chiusura consecutiva in calo. Male anche il Topix, che ha perso l’1,2% a 1.196,76 punti.

Gli investitori sono nervosi, a causa della più grave crisi tra Russia e Occidente dai tempi della Guerra Fredda. Il terreno di scontro è l’Ucraina, che sta reagendo militarmente all’invasione russa. La fuga degli investitori dall’Europa dell’Est ha spinto al rialzo lo yen, ma ha deprezzo l’azionariato nipponico.

In netta controtendenza i titoli petroliferi, che hanno beneficiato dello scenario geo-politico di crisi. Inpex ha guadagnato l’1,3% e Cosmo Oil il 2,1%.

 

Argomenti: Borsa Giappone

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.