BNP Paribas lancia due nuove serie di double cash collect, una su azioni e una su panieri di azioni con premi potenziali fino all’8%.

I double cash collect di BNP Paribas hanno durata di due anni, scadenza il 1° febbraio 2021 e offrono premi potenziali trimestrali.

di , pubblicato il
I double cash collect di BNP Paribas hanno durata di due anni, scadenza il 1° febbraio 2021 e offrono premi potenziali trimestrali.

Entrambe le serie di double cash collect, negoziabili sul SeDex, sono caratterizzate da una barriera del 60%, con potenziali premi trimestrali compresi fra 1,25% e 2,20% per i certificates su azioni e fra 2% e 4% per quelli su panieri azionari. C’è poi la possibilità di beneficiare di un rendimento aggiuntivo se, a scadenza, la quotazione del prodotto è maggiore del rispettivo valore iniziale.

Per quanto riguarda il trattamento fiscale, i certificate sono classificati come redditi diversi di natura finanziaria (con aliquota pari al 26%), permettendo di utilizzare le eventuali plusvalenze per compensare minusvalenze derivanti da altri impieghi.

Double cash collect su azioni

I double cash collect su azioni permettono di percepire premi se, alla data di valutazione trimestrale, il prezzo del sottostante è uguale o maggiore del livello della barriera. Ciò implica la possibilità di ottenere guadagni anche in caso di ribasso del prezzo del sottostante.

Dalla seconda data di valutazione, l’investitore può percepire il premio raddoppiato più il valore nominale nel caso in cui il sottostante quoti ad un valore maggiore o uguale a quello iniziale. Allo stesso modo, a scadenza, se la quotazione è maggiore del valore iniziale  l’investitore ottiene il valore nominale più il premio raddoppiato; se invece la quotazione è inferiore al valore iniziale ma superiore alla barriera il certificate rimborsa il valore nominale e paga il premio; nella peggiore delle ipotesi, se il valore finale è minore del livello di barriera, l’investitore riceve un importo adeguato  alla performance negativa del titolo.

Un esempio

Il Double Cash Collect su BPM pagherà un premio del 2,20% se ad ogni data di valutazione il prezzo del titolo è superiore al livello della barriera (1,015 €) e proseguirà la sua vita fino alla data successiva di valutazione. Dalla seconda data di valutazione, qualora BPM quotasse al di sopra del valore iniziale (1,69 €), il Certificate pagherà il premio raddoppiato (4,40%) e rimborserà anticipatamente anche il capitale inizialmente investito (100 € per Certificate).

Double cash collect su panieri azionari

Anche i double cash collect su panieri azionari permettono di ricevere, alla data di valutazione trimestrale, un premio in caso di ribasso dei sottostanti.

Il tutto condizionato al fatto che la quotazione dell’azione che registra la performance peggiore sia superiore al relativo livello della barriera. Inoltre, dal secondo trimestre del Certifi­cate, l’investitore percepirà il capitale investito più il premio raddoppiato nell’ipotesi in cui, nelle date di valutazione, ogni azione del paniere quoti ad un valore maggiore o uguale al valore iniziale.

A scadenza si hanno 3 scenari:

-se il prezzo di ogni azione è pari o superiore al valore iniziale, il Certi­cate rimborsa il valore nominale più il doppio del premio.

– se ogni sottostante quota a un livello uguale o maggiore del livello barriera, ma almeno uno quota sotto il valore iniziale, il Certi­ficate paga il capitale investito più il premio.

-se invece almeno uno dei sottostanti registra un prezzo al di sotto del livello barriera, l’investitore riceve un importo adeguato alla performance negativa del sottostante peggiore del paniere. In tale ipotesi si avrebbe una perdita sul capitale investito.

Un esempio

Il Double Cash Collect su Banco BPM SpA, BPER Banca e Unione di Banche Italiane SpA corrisponde un premio del 4,00% se, ad ogni data di valutazione, il titolo peggiore del paniere si troverà al di sopra del prezzo barriera (rispettivamente 1,015 €, 1,7736 € e 1,3434 €) e proseguirà la sua vita sino alla data di valutazione successiva. A partire dalla seconda data di valutazione, qualora tutti i titoli quotassero al di sopra del loro valore iniziale (1,6916 €, 2,9560 € e 2,2390 €), l’investitore percepirebbe il doppio del premio (8,00%) e riceverebbe anticipatamente anche il capitale inizialmente investito (100 € per Certificate).

I sottostanti

Sono stati emessi 11 Double Cash Collect su azioni e 5 Double Cash Collect su panieri di azioni di primarie società quotate, italiane e straniere: Spotify (ISIN: NL0013306749), Intesa Sanpaolo SpA (ISIN: NL0013306756), BPM (ISIN: NL0013306764), Iliad (ISIN: NL0013306772), Deutsche bank (ISIN: NL0013306780), Unicredit SpA (ISIN: NL0013306798),FCA NV (ISIN: NL0013306806), STMicroelectronics NV (FP) (ISIN: NL0013306814), Bayer AG (ISIN: NL0013306822),ArcelorMittal (ISIN: NL0013306830), Tenaris (ISIN: NL0013306848), Banco BPM SpA, BPER Banca, Unione di Banche Italiane SpA (ISIN: NL0013306855), Intesa Sanpaolo SpA, UniCredit SpA, MediobancaSpA (ISIN: NL0013306863), Enel SpA, Eni SpA, Tenaris (ISIN: NL0013306871), FCA NV, Volvo AB, Peugeot SAA (ISIN: NL0013306897), Illiad SA, Vodafone Group PLC, Telecom Italia SpA Milano (ISIN: NL0013306905).

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.