'Bioera, partecipata Ki Group approva progetto di quotazione e proposta aumento di capitale - InvestireOggi.it

Bioera, partecipata Ki Group approva progetto di quotazione e proposta aumento di capitale

di , pubblicato il

Bioera ha reso noto che in data odierna si è riunito il Consiglio di Amministrazione di Ki Group per deliberare, tra l’altro, in merito alla proposta di presentazione della domanda di ammissione delle azioni ordinarie di Ki Group alle negoziazioni sull’AIM Italia e alla proposta di aumento del capitale sociale a pagamento, scindibile, con esclusione del diritto di opzione, ai sensi dell’art. 2441, quinto comma, del Codice Civile. A tale riguardo, il Consiglio di Amministrazione di Ki Group ha all’unanimità deliberato di:

 

– approvare il progetto di quotazione Ki Group e di sottoporlo all’esame dell’Assemblea degli Azionisti di Ki Group al fine di consentire alla stessa di assumere tutte le delibere necessarie per presentare a Borsa Italiana S.p.A., subordinatamente all’approvazione dell’aumento di capitale, domanda formale di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie di Ki Group sull’AIM Italia;

 

– sottoporre all’Assemblea Straordinaria degli Azionisti di Ki Group la proposta di aumento del capitale a pagamento scindibile, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’articolo 2441, quinto comma, del codice civile, per un massimo di nominali Euro 330.000, suddiviso in due tranche (i) una prima tranche, di massimi nominali Euro 300.000, mediante l’emissione di massimo n 3.000.000 azioni ordinarie, prive di valore nominale e con godimento regolare, a servizio, tra l’altro, dell’operazione di quotazione su AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A; (ii) una seconda tranche dell’aumento di capitale per un massimo di nominali Euro 30.000 mediante emissione di massime n. 300.000 azioni ordinarie, prive di valore nominale, da destinare all’attribuzione di bonus shares;

 

– sottoporre all’approvazione dell’Assemblea degli Azionisti di Ki Group il conferimento al Consiglio di Amministrazione di Ki Group di ogni e più ampio potere allo scopo di determinare – nell’ambito dei tempi e delle modalità stabilite dall’Assemblea – i termini e le condizioni dell’offerta, ivi inclusa, tra l’altro, la determinazione del numero massimo di azioni di nuova emissione da destinare al Collocamento Privato, nonché, nell’imminenza dell’offerta, il numero effettivo delle azioni da offrire in sottoscrizione, l’intervallo di prezzo entro il quale dovrà collocarsi il prezzo di offerta, il prezzo massimo e quindi il prezzo definitivo di offerta, anche in considerazione delle condizioni del mercato nazionale ed estero al momento dell’effettuazione dell’offerta, della quantità e qualità della richiesta di azioni formulata dagli investitori.

L’Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti di Ki Group è attesa per il 3 settembre 2013.

Al fine di supportare e favorire la realizzazione dell’operazione di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie di Ki Group, il Consiglio di Amministrazione di Bioera S.p.A. ha convocato l’Assemblea degli Azionisti di Bioera per il giorno 29 luglio 2013 proponendo di deliberare la distribuzione di un dividendo straordinario in natura, ovvero, a scelta degli azionisti, parte in natura e parte in denaro, attraverso l’assegnazione di azioni di Ki Group, subordinatamente alla concessione da parte di Borsa Italiana del provvedimento di ammissione alle negoziazioni sull’AIM Italia delle azioni di Ki Group; laddove la suddetta proposta dovesse essere votata favorevolmente dall’assemblea di Bioera, il soddisfacimento del requisito della sufficiente diffusione delle azioni di Ki Group sarebbe ulteriormente favorito dal pagamento del dividendo straordinario.

Argomenti: