BCE lascia i tassi invariati

di , pubblicato il
I tassi sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la BCE rimarranno rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,50%. 

Nell’ultimo meeting del 2019 il Fomc, epsressione della politica monetaria della Fed, ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la BCE rimarranno rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,50%.

I tassi rimarranno al massimo su questo livello finché le prospettive d’inflazione non convergono “su un livello sufficientemente prossimo ma inferiore al 2% nel suo orizzonte di proiezione e tale convergenza non si rifletterà coerentemente nelle dinamiche dell’inflazione di fondo”.

Si ricorda inoltre che dal 1° novembre è stato riavviato il QE che prevede acquisti netti al ritmo di 20 miliardi l’anno, e che l’istituto continuerà a reinvestire, integralmente, il capitale rimborsato sui titoli in scadenza nel quadro del QE

Argomenti: , , ,