Banco BPM e BPER Banca in vetta, Ferragamo crolla: prime indicazioni di seduta

Il Ftse Mib in apertura di contrattazioni si presenta imbottito di segni positivi

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il Ftse Mib in apertura di contrattazioni si presenta imbottito di segni positivi

Apertura di contrattazioni con il segno positivo per la borsa di Milano. Dopo circa mezzora dall’avvio degli scambi il Ftse Mib sta segnando un rialzo dello 0,78%. A trascinare per mano il paniere di riferimento di Piazza Affari sono le azioni del settore bancario con Banco Bpm in progressione del 3% (Banco BPM: ceduti 95% dei titoli mezzanine e dei titoli junior), Bper Banca in rialzo del 2,7% e Ubi Banca che sta mettendo in cassaforte il 2,6%. A completare il quadro è poi Unicredit che sta segnando un rialzo del 2,2%.

Praticamente tutti i titoli sono in rialzo. Unica eccezione, di cui abbiamo già riferito a parte, è Salvatore Ferragamo che cede il 7,6% (Salvatore Ferragamo non fa prezzo: famiglia cede 3,5%).

Argomenti: Borsa Milano

I commenti sono chiusi.