Banco BPM chiude in vetta ad un Ftse Mib piatto

Il Ftse Mib chiude sulla parità in attesa di novità sulla formazione del nuovo governo

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il Ftse Mib chiude sulla parità in attesa di novità sulla formazione del nuovo governo

In una seduta caratterizzata da continui cambi di direzione a seguito delle notizie contrastanti in arrivo da Roma, il Ftse Mib ha segnato un ribasso frazionale dello 0,06%. Il segno negativo non deve però trarre in inganno perchè per gran parte della seduta il paniere di riferimento di Piazza Affari si è mosso in positivo salvo poi cedere alle vendite nel pomeriggio a causa di un leggero allargamento dello spread (Piazza Affari vira al ribasso: pioggia di vendite sulle banche dopo aumento spread). In questo contesto incerto a prendere oggi la vetta del paniere di riferimento di Piazza Affari è stata Banco BPM che ha chiuso avanti del 2,27%. Alle spalle della quotata del settore bancario si è collocata Generali che ha messo in cassaforte il 2,2% e quindi FCA che ha guadagnato il 2%. Sul fronte opposto, ossia tra le quotate in rosso, Unipol che ha perso il 4,2% e Tenaris che ha chiuso con un calo del 3,2%.

Argomenti: Banco BPM

I commenti sono chiusi.