Banco BPM: ceduti 95% dei titoli mezzanine e dei titoli junior

La GACS sulla parte senior è attesa per le prossime settimane secondo le ultime indiscrezioni

di Enzo Lecci, pubblicato il
La GACS sulla parte senior è attesa per le prossime settimane secondo le ultime indiscrezioni

Banco Bpm, già maglia rosa nella seduta di borsa di ieri (Il Ftse Mib riduce le perdite: Banco BPM sempre più in testa), potrebbe anche oggi segnare interessanti variazioni di prezzo in scia ad un aggiornamento sugli Npl che è stato diffuso oggi. Banco Bpm ha infatti comunicato che la cessione del 95% dei titoli mezzanine e dei titoli junior, emessi nell’ambito del project Exodus si chiude la cartolarizzazione in oggetto.

In vista dell’arrivo della Gacs sulla parte senior, attesa per le prossime settimane, le cessioni di sofferenze complessivamente operate dalla banca considerando come data di partenza il 2016, sono ora pari a 9,5 miliardi di euro, corrispondenti a circa il 73% del nuovo obiettivo di cessioni, passato dagli 8 miliardi di euro indicati nel piano strategico da 13 miliardi di euro. Ricordiamo che per quello che riguarda le rimanenti cessioni previste nel piano di derisking, pari a circa 3,5 miliardi di euro, Banco Bpm ha già avviato una data room finalizzata a raccogliere manifestazioni di interesse da parte di potenziali investitori. Su questa questione, quindi, potrebbero presto esserci delle novità.

Argomenti: Banco BPM