Banche in profondo rosso in apertura, tasso BTP decennale ai massimi da febbraio 2014

Bordate di vendite sulle azioni delle banche e nessun titolo in rialzo: ecco la borsa di Milano in apertura di contrattazioni oggi

di Enzo Lecci, pubblicato il
Bordate di vendite sulle azioni delle banche e nessun titolo in rialzo: ecco la borsa di Milano in apertura di contrattazioni oggi

Apertura di contrattazioni all’insegna delle vendite per la borsa di Milano. Il Ftse Mib, dopo circa 15 minuti dall’avvio degli scambi, sta segnando un ribasso dell’1,53% causato dall’altissima tensione tra Italia ed Europa. In pratica sul paniere di riferimento di Piazza Affari non ci sono titoli in verde mentre abbondano le quotate in ribasso. Le vendite, in questi primi minuti di negoziazione, si stanno accanendo sui bancari con Banco Bpm in calo del 2,6%, Unicredit a -2,4%, Ubi Banca in flessione del 2,3% e Intesa Sanpaolo che sta perdendo il 2,1%. La tensione sui mercati è solo un effetto della tensione sul fronte obbligazionario con il tasso del btp a 10 anni che è salito al 3,5% per la prima volta da febbraio 2014.

Argomenti: Borsa Milano