Banca Popolare di Vicenza pagherà 9 euro per azione, risultati definitivi offerta transattiva

di , pubblicato il
La somma totale spettante agli azionisti, pari a 192,8 milioni di euro, verrà erogata il 19 aprile 2017

Il Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Vicenza, riunitosi oggi, ha deciso di porre in pagamento il 19 aprile prossimo la somma di 9 euro per azione spettante agli azionisti che abbiano aderito all’Offerta, rinunciando alla condizione sospensiva rappresentata dal raggiungimento della soglia dell’80% delle azioni comprese nel perimetro dell’Offerta. Il Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Vicenza ringrazia le decine di migliaia di azionisti che hanno dimostrato di dar fiducia alla Banca, per accompagnarla nel percorso di ristrutturazione in corso e rinnova il proprio sostegno ai territori e alle comunità in cui la Banca opera.

L’Offerta di Transazione, rivolta a larga parte della base sociale della Banca (circa 94.000 azionisti) e avviata lo scorso 10 gennaio 2017, si era conclusa alle ore 13.30 del 28 marzo 2017, in seguito alla proroga del termine per aderire, inizialmente fissato al 22 marzo 2017.

All’Offerta hanno aderito 66.770 azionisti (pari al 71,9% del totale), portatori del 68,7% delle azioni comprese nel perimetro della stessa. Al netto delle posizioni irrintracciabili e di quelle già oggetto di specifica analisi, la percentuale degli azionisti aderenti è pari al 72,9%, corrispondenti al 70,4% delle azioni BPVi rientranti nel perimetro dell’Offerta di Transazione. L’accettazione dell’Offerta consente una sensibile riduzione dei potenziali rischi di contenzioso con la base sociale. La somma totale spettante agli azionisti, pari a 192,8 milioni di euro, verrà erogata il 19 aprile 2017. Saranno altresì attivate le esclusive condizioni commerciali riservate a quanti hanno aderito all’Offerta, descritte nel Regolamento dell’Offerta e nei rispettivi Fogli Informativi; il Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Vicenza auspica un’ampia adesione a tale iniziativa, a testimonianza degli stretti rapporti con la vita economica dei territori in cui la Banca opera.

Anche Veneto Banca ha reso noti i risultati finali dell’offerta di transazione: Veneto Banca rinuncia alla condizione sospensiva, ecco i risultati definitivi dell’offerta di transazione

Argomenti:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.