Banca Intermobiliare: parte l’OPA di Trinity

Al via l'Offerta Pubblica di Acquisto (OPA) sulle azioni di Banca Intermobiliare (BIM)

di Enzo Lecci, pubblicato il
Al via l'Offerta Pubblica di Acquisto (OPA) sulle azioni di Banca Intermobiliare (BIM)

E’ partita oggi 21 maggio l’Offerta Pubblica di Acquisto (OPA) sulle azioni di Banca Intermobiliare (BIM) promossa da Trinity, società di investimento soggetta al diritto irlandese e gestita da Attestor Capital LLP che ha rilevato il 68,8% di BIM dalla liquidazione di Veneto Banca.

Il prezzo dell’OPA è stato fissato a 0,22411 euro per azione. Si tratta di un valore che è pari a circa la metà della quotazione in borsa di BIM che si aggira su 0,41 euro. L’offerta prevede un earn out, ossia una parte variabile di prezzo da assegnare sulla base del conseguimento di determinati obiettivi economico-finanziari da parte della società. Nel 2022 Trinity potrebbe pagare agli aderenti all’OPA un’ulteriore componente di prezzo per un massimo di 0,66833 euro per azione, per un totale complessivo massimo di 0,89244 euro per azione. Il periodo di adesione terminerà il 22 giugno 2018, salvo proroghe.

Argomenti: Banca Intermobiliare

I commenti sono chiusi.