Banca Ifis, Barclays e Guber banca acquistano portafoglio di NPL da €1,4 mld

di , pubblicato il
l portafoglio acquisito è composto da oltre 22.000 posizioni, di cui 19.500 sono state acquisite da Banca IFIS per un importo di circa €535 mln nominali; i restanti 900 mln circa sono stati acquistati da Guber e Barclays Bank mediante Gaia SPV.

Banca IFIS conferma la sua leadership nel settore di crediti deteriorati nel segmento unsecured NPL.

Con Barclays Bank e Guber Banca acquista infatti un portafoglio di crediti Non Performing per un valore nominale complessivo di circa 1,4 miliardi di euro. Il portafoglio acquisito è composto da oltre 22.000 posizioni, le linee di credito di origine bancaria cedute da un primario istituto finanziario, delle quali 19.500 sono state acquisite da Banca IFIS per un importo di circa 535 milioni di euro di valore nominale. La restante parte del portafoglio, circa 900 milioni di euro, è stata acquistata da Guber e Barclays Bank plc attraverso il veicolo Gaia SPV. Guber Banca sarà il servicer di tutta l’operazione.

Dal 1° gennaio al 30 novembre 2019, Banca IFIS, che detiene una quota di mercato pari a circa il 50%
nell’asset class unsecured NPL, ha acquisito crediti deteriorati per un valore nominale di 1.531 milioni di euro e recuperato 231 milioni di euro di flussi di cassa dal portafoglio NPL di proprietà. In ottica di razionalizzazione del portafoglio, sempre nel suddetto arco di tempo, la Banca ha ceduto a operatori specializzati crediti per un valore nominale complessivo residuo di 586 milioni di euro, costituiti da code di lavorazione di portafogli acquisiti nel tempo. Tutte le cessioni sono state concluse a valori superiori a quelli di libro.

A seguito di tutte queste operazioni, il portafoglio di proprietà del Gruppo Banca IFIS ammonta a
17,3 miliardi di euro di valore nominale, a cui si aggiungono 6,5 miliardi di euro in gestione conto terzi per un ammontare complessivo di 23,8 miliardi di euro (valore nominale).

Argomenti:

I commenti sono chiusi.