Banca Generali: raccolta netta a maggio a 669 milioni di euro

Segno positivo per il titolo Banca Generali dopo la pubblicazione dei dati sulla raccolta netta a maggio

di , pubblicato il
Segno positivo per il titolo Banca Generali dopo la pubblicazione dei dati sulla raccolta netta a maggio

Banca Generali ha reso noto di aver registrato a maggio una raccolta netta di €669 milioni, che porta il saldo da inizio anno ad un nuovo massimo di periodo pari a €3.200 milioni (+34% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). Ancor più positivo il dato sulla raccolta gestita che per la seconda volta quest’anno supera in un mese i 700 milioni (€701 mln) con un bilancio da gennaio di €2,8 miliardi (+95% su base annuale) che equivale all’88% del totale dei nuovi flussi.

Sotto i riflettori le soluzioni “contenitore”, finanziari e assicurativi, che grazie alle caratteristiche di personalizzazione e protezione che le contraddistinguono continuano a catalizzare l’attenzione della domanda. A maggio la raccolta si è attestata a €476 milioni, triplicando in cinque mesi i volumi registrati lo scorso anno (€2.296 milioni da inizio anno). Infine si segnala come il contributo della consulenza nella diversificazione dei portafogli abbia favorito un’accelerazione nella raccolta di Fondi e SICAVs, pari a €253 milioni nel mese (€839 milioni da inizio anno).

Il titolo Banca Generali a Piazza Affari sta segnando un rialzo dell’1,12%.

Argomenti: