Banca Etruria e Lazio sospesa, valanga di acquisti sul titolo

di , pubblicato il

Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio è stata sospesa a Piazza Affari per eccesso di rialzo. La quotata, in questo momento, è in asta di volatilità con una progressione teorica di oltre 23 punti percentuali. La raffica di acquisti è stata provocata dall’annuncio di Banca Popolare di Vicenza in merito al lancio di un’OPA sull’istituto tosco-laziale. Il prezzo dell’offerta è stato fissato a un euro per azione in contanti, con un premio implicito del 25,8% rispetto al prezzo ufficiale di borsa del 27 maggio (0,7949 euro).

Argomenti: ,