Banca Carige: SGA cede quota e scende al 4,99%

Segno invariato per Banca Carige a Piazza Affari dopo le mosse della Società per la Gestione delle Attività SGA

di Enzo Lecci, pubblicato il
Segno invariato per Banca Carige a Piazza Affari dopo le mosse della Società per la Gestione delle Attività SGA

Società per la Gestione delle Attività SGA, controllata dal Mef, ha annunciato ieri sera di avere ceduto sull’Mta, per il tramite di Morgan Stanley & Co. International, “una quota parte della propria partecipazione in azioni ordinarie di Banca Carige (partecipazione classificata a bilancio 2017 come disponibile alla vendita) pari a complessive 224.801.959 azioni ordinarie della banca, equivalenti allo 0,407% del capitale sociale avente diritto al voto”. Alla luce di tale operazione la partecipazione di Sga nel capitale della banca ligure è scesa a quota 2.757.766.188 azioni ordinarie, pari al 4,990% del capitale sociale avente diritto al voto. Sga ha pertanto provveduto alle comunicazioni a Banca Carige e a Consob.

L’annuncio di Sga arriva a qualche settimana di distanza dall’assemblea dei soci di Carige del 20 settembre, chiamata ad esprimersi sul rinnovo del consiglio di amministrazione. Banca Carige in borsa si sta muovendo in modo invariato (Banca Carige: cresce attesa per assemblea, piccoli soci con Mincione).

Argomenti: Banca Carige