Banca Carige punta alla cessione della quotata in Banca d’Italia

Banca Carige ha già in corso alcune trattative ben avviate per la cessione della partecipazione in Banca d'Italia

di Enzo Lecci, pubblicato il
Banca Carige ha già in corso alcune trattative ben avviate per la cessione della partecipazione in Banca d'Italia

Secondo alcune indiscrezioni di stampa riportate da Milano Finanza, Banca Carige starebbe trattando la cessione della quota del del 4% del capitale posseduto in Banca d’Italia. Carige, stando alle indiscrezioni, avrebbe in corso una trattativa già in fase avanzata per la vendita della partecipazione. Diversi intermediari finanziari risulterebbero interessati alla quota che, lo ricordiamo, è iscritta a bilancio con un valore pari a 302 milioni di euro. Il quotidiano finanziario ricorda che “con il suo rendimento del 4-4,5% la partecipazione è tra quelle di maggiore liquidabilità nell’attivo dell’istituto”.

Milano Finanza ricorda quindi che per Banca Carige trovare capitale rappresenta oramai una esigenza fondamentale. L’istituto, entro il mese di settembre, “potrebbe mettere in atto diverse mosse per rafforzare i requisiti patrimoniali”.

La notizia sulla cessione della quota potrebbe avere un effetto sull’apertura di contrattazioni di Banca Carige.

 

Argomenti: Banca Carige, Trimestrali

I commenti sono chiusi.