Banca Carige non fa prezzo: crollo del 48% dopo decisioni CdA

Seduta drammatica per Banca Carige le cui azioni valgono sempre di meno

di Enzo Lecci, pubblicato il
Seduta drammatica per Banca Carige le cui azioni valgono sempre di meno

Tutti scappano da Banca Carige. Il titolo della banca ligure, tornato alle contrattazioni dopo la sospensione per tutta la seduta di ieri (Banca Carige chiede a Consob sospensione titolo per seduta di oggi), non sta riuscendo a fare prezzo e in questo momento segna un ribasso del 48% con il prezzo delle azioni oramai ridotto a 0,0019 euro. Ricordiamo che ieri il consiglio di amministrazione della banca ha dato il via libera ad un piano di rafforzamento articolato in due fasi: emissione di un bond subordinato e aumento di capitale. Per conoscere tutti i dettagli invitiamo a leggere: Banca Carige: trimestrale, emissione bond e aumento di capitale, facciamo il punto.

Prima dell’apertura delle contrattazioni questa mattina Borsa Italiana aveva reso noto che le azioni e le obbligazioni di Banca Carige sono state riammesse alle contrattazioni questa mattina.

Ieri la banca ligure aveva chiesto all’autorità di vigilanza sui mercati finanziari italiana (Consob) la sospensione del titolo dalle contrattazioni per “evitare movimenti speculativi, anche alla luce delle indiscrezioni riportate da alcuni media”.

Argomenti: Banca Carige