Banca Carige: in assemblea sarà sfida Mincione-Malacalza

Il mercato apprezza l'ammissione della lista di Mincione in assemblea dei soci di Banca Carige

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il mercato apprezza l'ammissione della lista di Mincione in assemblea dei soci di Banca Carige

L’assemblea degli azionisti di Banca Carige in agenda domani 20 settembre vedrà la lista di Mincione contrapporsi a quella di Malacalza (Banca Carige: lista Mincione resta in bilico fino alla fine).

Il Tribunale di Genova ha infatti deciso per l’ammissione della lista presentata da Raffaele Mincione per il rinnovo per il rinnovo del consiglio di amministrazione della banca ligure. La decisione dei giudici ha determinato un rafforzamento del titolo Banca Carige che si sta avvicinando al giro di boa delle 13,30 con un rialzo dell’1,3%. Gli investitori sembrano apprezzare il programma di Mincione che è finalizzato a trovare un partner per la banca ligure laddove le condizioni di mercato lo permettano. Ricordiamo che Mincione punta alla conferma dell’attuale amministratore delegato Paolo Fiorentino, il manager che ha gestito l’operazione di rafforzamento patrimoniale e ristrutturazione della banca. Più ancorata alla tradizione è invece la strategia di Malacalza il cui obiettivo è quello di favorire un rinnovo manageriale puntando sul territorio.

Argomenti: Banca Carige