Banca Carige: il consiglio di amministrazione è decaduto

Anche Giuseppe Pericu ha rassegnato le dimissioni dal consiglio di amministrazione di Banca Carige

di Enzo Lecci, pubblicato il
Anche Giuseppe Pericu ha rassegnato le dimissioni dal consiglio di amministrazione di Banca Carige

Banca Carige ha reso noto che Giuseppe Pericu, Consigliere di Amministrazione e Presidente del Comitato Nomine, ha rassegnato le proprie dimissioni irrevocabili dalla carica con effetto immediato. Alla luce delle dimissioni di Pericu è quindi venuta meno la maggioranza degli amministratori in carica. Di conseguenza l’intero consiglio di amministrazione di Banca Carige deve intendersi decaduto. In considerazione delle norme statutarie l’attuale CdA, composto da otto Consiglieri, resterà in carica per il compimento di tutti gli atti di ordinaria amministrazione fino al suo rinnovo da parte dell’assemblea ordinaria dei soci che già convocata in data 20 settembre 2018 e per la quale è in corso la composizione delle liste (Banca Carige: Malacalza Investimenti presenta lista per il CdA).

Argomenti: Banca Carige

I commenti sono chiusi.