Banca Carige e MPS, arriva la rivincita su Borsa Italiana: è corsa a comprare azioni

Banca Carige entra in una settimana cruciale per il lancio del bond subordinato

di Enzo Lecci, pubblicato il
Banca Carige entra in una settimana cruciale per il lancio del bond subordinato

Giornata di gloria per Banca Carige e per Monte dei Paschi. Grazie all’abbassamento dello spread Btp Bund, tutte le azioni delle banche stanno segnando oggi rialzi molto consistenti (UBI Banca, Banco BPM, Unicredit e Intesa Sanpaolo le star del Ftse Mib). Ovviamente la tendenza a comprare azioni delle banche riguarda anche i titoli degli indici secondari. Rientrano in questa seconda categoria i forti balzi in avanti che oggi stanno segnando Banca Carige e Monte dei Paschi, i due anelli più deboli del sistema bancario italiano. Banca Carige sta segnando un balzo del 12% mentre Mps è in rialzo dell’8%. La banca ligure è entrata oggi nella settimana decisiva per il varo del bond subordinato necessario al rafforzamento patrimoniale chiesto da Bce.

Molto fitto il calendario dell’operazione che prevede giovedì prossimo il consiglio di amministrazione di Banca Carige in cui si esamineranno i dettagli del’operazione e il prossimo venerdì l’assemblea dello Schema Volontario del Fondo interbancario a cui spetterà il compito di sottoscrivere 320 milioni di euro. L’emissione del bond subordinato dovrebbe avere inizio il prossimo 1 dicembre (Banca Carige: il 29/11 Cda per ok a rafforzamento patrimoniale).

Argomenti: Banca Carige, col_Rullo, Monte Paschi Siena