Banca Carige: aggiornamenti sul derisking

Ecco i risultati raggiunti da Banca Carige nell'attuazione del compresso progetto di derisking

di Enzo Lecci, pubblicato il
Ecco i risultati raggiunti da Banca Carige nell'attuazione del compresso progetto di derisking

Gli aggiornamenti nell’attuazione del processo di derisking sono stati al centro dell’ultimo consiglio di amministrazione di Banca Carige. Il CdA della banca ligure ha reso noto che in relazione alla riduzione del portafoglio delle inadempienze probabili (unlikely to pay – Utp), sono state approvate due operazioni di cessione di crediti per un controvalore pari a circa 50 milioni con un beneficio previsto a conto economico al 30 giugno 2018 pari a circa 5 milioni. In relazione al previsto deconsolidamento di un portafoglio sofferenze fino a 1 miliardo di euro, sono invece in avanzato stato di esecuzione le attività finalizzate alla cartolarizzazione assistita da garanzia statale (Gacs). Gli aggiornamenti forniti dal consiglio di amministrazione di Banca Carige sul piano di derisking potrebbero essere motivo di visibilità sul titolo della banca ligure in avvio di contrattazioni.

Argomenti: Banca Carige

I commenti sono chiusi.