Bagno di sangue a Piazza Affari: caos politico scatena sell-off e spread

Seduta drammatica per la borsa di Milano: le banche bruciano miliardi di euro dopo il rally dello spread Btp Bund

di Enzo Lecci, pubblicato il
Seduta drammatica per la borsa di Milano: le banche bruciano miliardi di euro dopo il rally dello spread Btp Bund

Seduta drammatica sul Ftse Mib. Il paniere di riferimento di Piazza Affari ha chiuso la seduta con un ribasso del 2,08%. Dietro questa flessione c’è tutto il dramma che l’azionariato italiano ha vissuto oggi. La morale di quello che è avvenuto oggi è chiara: i mercati stanno bocciando in modo massiccio la situazione politica italiana. Ieri sera il presidente della Repubblica Mattarella ha chiuso la porta ad ogni ipotesi di governo Lega 5 Stelle e sempre lo stesso Mattarella ha conferito a Carlo Cottarelli l’incarico per provare a formare un governo di transizione che possa condurre l’Italia nuove elezioni.

In un contesto generale molto confuso e dagli sviluppi incerti, lo spread è salito ad oltre 230 punti toccando i livelli massimi da fine 2013 (Spread sopra i 230 punti: durata del governo Cottarelli e ritorno al voto anticipato i problemi). Ovviamente il mercato ha accolto in modo negativo anche l’asta del Tesoro di oggi. Più nel dettaglio sono stati collocati Ctz biennali per 1,75 mld (massimo della forchetta prevista) a un tasso dello 0,35% dal -0,275% dell’asta dei titoli analoghi tenuta ad aprile e Btpei a 5 e 10 anni per 1,25 miliardi di euro. Anche in questo caso il rendimento medio di assegnazione del Btpei decennale è salito dallo 0,47% all’1,28%, mentre quello del titolo a 5 anni è salito dal -0,43% di marzo a -0,05% (Asta titoli di stato: collocati BTP 2022, 2028 e CTZ 2020 con tassi in rialzo).

Il sell off di oggi non ha riguardato solo i bond ma anche le azioni. Ad essere massacrate dalle vendite sono state le banche le cui quotazioni sono finite, in più di una occasione, in asta di volatilità. Il bollettino finale è da bagno di sangue con FinecoBank che ha perso il 7,22%, Banca Generali a -6,7%, Banco BPM a -6,5% e ancora Mediobanca a -6% (Sell off su BTP e banche mentre Cottarelli accetta incarico da Mattarella).

Argomenti: Borsa Milano, col_Rullo

I commenti sono chiusi.