B.Mediolanum: utile netto primo semestre cala a 175,3 milioni

Il risultato netto di banca Mediolanum è calato del 11% nonostante l'aumento delle masse gestite

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il risultato netto di banca Mediolanum è calato del 11% nonostante l'aumento delle masse gestite

Banca Mediolanum ha chiuso il primo semestre riportando un utile netto in calo tendenziale dell’11% a 175,3 milioni di euro. Il totale delle masse gestite e amministrate, si legge in una nota, è aumentato del 5% a/a a 76,16 miliardi, trainato da una raccolta netta di periodo positiva per 2,1 mld.

Sul fronte del mercato italiano, Banca Mediolanum registra impieghi alla clientela in aumento del 13% a/a a 7,91 miliardi, con un incidenza dei crediti deteriorati netti sul totale dei crediti che si attesta allo 0,75%. Al 30 giugno scorso, i private banker in forza alla struttura erano 4.249 e il totale dei clienti serviti aveva raggiunto quota 1,231 milioni.

Per quanto riguarda gli indicatori patrimoniali, infine, il gruppo guidato da Massimo Doris ha raggiunto a fine giugno un Cet1 ratio del 16,2% (19,8% pro-forma).

Argomenti: Banca Mediolanum

I commenti sono chiusi.