B.Mediolanum: utile netto 9 mesi a 272,1 mln

Deliberata la distribuzione di un acconto di dividendo di 0,20 euro per azione a partire dal 21 novembre 2018

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Deliberata la distribuzione di un acconto di dividendo di 0,20 euro per azione a partire dal 21 novembre 2018

Banca Mediolanum ha chiuso i primi nove mesi con un utile netto consolidato di 272,1 milioni di euro, appena al di sotto dei 279,1 mln dell’anno scorso che, ricordiamo, erano stati influenzati da diversi e significativi eventi straordinari, come la vendita di Banca Esperia, nonché da mercati finanziari che avevano condizionato positivamente i titoli valutati a fair value.

Il margine operativo, informa una nota, si è attestato a 221 milioni, in aumento del 26% rispetto al 30 settembre dello scorso anno, grazie al positivo contributo del business ricorrente: le commissioni di gestione crescono anche nel terzo trimestre nonostante la volatilità dei mercati,mantenendo una marginalità stabile.

Il totale delle masse gestite e amministrate si è attestato a 77.091 milioni, in aumento del 5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e del 2% rispetto al 31 dicembre 2017. Il Common Equity Tier 1 Ratio al 30 settembre 2018 è pari al 14,6%. Il Cet 1 pro-forma, in virtù delle modifiche apportate nel luglio scorso alle logiche di gestione della tesoreria, è del 20,2%. Tali modifiche hanno avuto piena efficacia contabile il 1* ottobre 2018.

Il Cda ha inoltre deliberato la distribuzione di un acconto di dividendo di 0,20 euro per azione a partire dal 21 novembre 2018, con stacco cedola al 19 novembre 2018.

Argomenti: Banca Mediolanum