Azioni Unicredit in rialzo. Cosa è cambiato con aumento di capitale?

Prime indiscrezioni sulla nuova composizione dell'azionariato Unicredit ma per i dati certi si dovrà ancora attendere

di , pubblicato il
Prime indiscrezioni sulla nuova composizione dell'azionariato Unicredit ma per i dati certi si dovrà ancora attendere

Seduta caratterizzata dagli acquisti per Unicredit. La big del settore bancario si sta avvicinando al giro di boa delle 13,30 con una progressione dello 0,6% contro un Ftse Mib che invece avanza dello 0,3%.

Chiuso nel migliore dei modi l’aumento di capitale da 13 miliardi (Aumento capitale Unicredit: ecco chi lo ha sottoscritto. Tutto esaurito per l’operazione), il mercato si sta ora interrogando su quale sia la composizione dell’azionariato Unicredit a seguito della maxi operazioni.

La banca si è limitata ad affermare che tutti i maggiori soci hanno sottoscritto l’operazione senza però rendere noti altri dettagli. Possono venire in aiuto allora le indiscrezioni apparse su alcuni quotidiano italiani come Il Sole 24 Ore o La Stampa. Secondo il quotidiano di Confindustria, BlackRock, Wellington Asset Management e Marshall Wace avrebbero aumentato significativamente la quota detenuta in Unicredit mentre le Fondazioni si sarebbero diluite intorno al 6-7% e il parco risparmiatori sarebbe attestato al 20%. Secondo La Stampa, invece, Capital Research avrebbe attestato la quota attorno all’8%. Ricordiamo che si tratta di indiscrezioni o poco più. Per avere dei dati più certi sulla composizione del nuovo azionariato Unicredit, sarà necessario attendere ancora alcune settimane.

Argomenti: